Opere

In tutta la sua realtà il MC prevede la nascita di altre opere con funzioni specifiche di rinnovamento sempre a servizio della Chiesa che, come rami, nel tempo prenderanno vita dalla sua spiritualità e dalla sua missione. Sono rami che si nutrono della linfa dell'unico albero e sono sostenuti dal suo tronco.

Tutte hanno come protagonista la donna, coraggiosa e santa affinché, valorizzando i doni che Dio le elargisce, possa dare il suo peculiare contributo per la crescita spirituale e il rinnovamento della comunità ecclesiale e sociale.

Nell’Enciclica Mulieris Dignitatem Giovanni Paolo II traccia le linee del pensiero della Chiesa di oggi nei confronti della donna: «Viene l'ora, l'ora è venuta, in cui la vocazione della donna si svolge con pienezza, l'ora in cui la donna acquista nella società un'influenza, un irradiamento, un potere finora mai raggiunto. È per questo che, in un momento in cui l'umanità conosce una così profonda trasformazione, le donne illuminate dallo spirito evangelico possono tanto operare per aiutare l'umanità a non decadere» (Introduzione 1, dal messaggio finale del Concilio Vat. II).

Nella spiritualità del MC la missione della donna attinge in Maria ed è vissuta e sviluppata in quella realtà sublime di amore sponsale trinitario di cui Francesco e Chiara sono un esempio luminoso.

«Due vite, quelle di Francesco e Chiara, scrive padre Merino (*), che il Signore ha unito in uno stesso destino: quello di rendere dimostrabile l’utopia difficile ma possibile, dell’animus e dell’anima, legate insieme dalla forza di Dio e dalle luci del Vangelo di Cristo….

Francesco rappresenta la parola, Chiara il silenzio

Francesco l’azione, Chiara la contemplazione

Francesco si trasforma in messaggio di pace, Chiara in fermento di santità

Francesco è la stessa trasparenza, Chiara la luce

Francesco palesa l’animus creatore, Chiara l’anima feconda

Francesco è il grande specialista di Dio, Chiara la testimone gioiosa dell’unico necessario».

Quando il vissuto di una donna attinge direttamente dalla Parola di Dio e dall'Eucarestia, si trasforma in alimento divino per l'edificazio­ne della comunità stessa. 

 (*)   José Antonio Merino, Visione francescana della vita quotidiana, Cittadella Editrice, Assisi.

P. Merino è docente presso la Pont. Univ. Antonianum di Roma.

Intensa Luce

O intensa luce del mio Dio
vieni in mio aiuto.
Insegnami a parlare
aiutami a tacere
dirigimi nel camminare.

Arrestami per sostare presso di Te
affinché ogni parola detta o taciuta,
Ogni passo fatto o respinto,
tutto sia nella perfetta volontà di Dio.

Tutti i tuoi caldi raggi,
o Luce Divina,
mi diano l'equilibrio dei santi.


Preghiera ufficiale del MC, con approvazione ecclesiastica

Francesca Dal Ri Cornado

Francesca Dal Ri Cornado (Franca) (Brescia 1924-1993), donna semplice e di grande fede, sposa e madre (1) è la fondatrice del Movimento Carismatico di Assisi (MC) in un tempo in cui si parlava di morte di Dio, di inverno della Chiesa, si pretendeva di costruire una religione per l’uomo.

leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…