2009 Loppiano

Sulla tua Parola … camminiamo insieme

Movimenti e Comunità cristiane s'incontrano.

Il 19 e il 20 settembre i rappresentanti di movimenti, associazioni e nuove comunità cristiane d'Italia si sono incontrati presso il Centro internazionale del Movimento dei Focolari a Loppiano (Firenze) con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

L'obiettivo: costruire un'Italia e un'Europa capaci di unità e umanità, aperte alle sfide della ricomposizione sociale, dell'accoglienza, della pace.

In un'ora cruciale in cui le sfide della disgregazione, dell'immigrazione, della giustizia sociale, della difesa della vita, dell'economia domandano risposte e impegno condiviso, aggiungono, il popolo dei movimenti'e delle associazioni cristiane d'Italia si riunisce per offrire il proprio specifico contributo al necessario processo di ricomposizione sociale a livello nazionale ed europeo.

L'appuntamento nazionale ha riunito quindi i movimenti e le associazioni cristiane nel solco del cammino con altri 250 movimenti europei di varie Chiese che si è reso visibile con le grandi manifestazioni svoltesi a Stoccarda nel 2004 e nel 2007.

La tappa italiana di Insieme per l'Europa, constatano gli organizzatori, è in sinergia con decine di altre manifestazioni analoghe tenutesi quest'anno in diverse Nazioni del nostro continente, tra cui Francia, Belgio, Irlanda del Nord, Ungheria e Slovacchi, e rappresenta l'espressione di un popolo unito che cammina alla luce del Vangelo per rinnovare l'Europa e contribuire a darle un'anima a cominciare dal nostro Paese.

Dopo aver ripercorso il cammino effettuato da movimenti, associazioni e nuove comunità europei dal 1998 ad oggi, ci si è concentrati sugli interventi di alcuni dei responsabili dei movimenti che hanno approfondito il tema della forza rinnovatrice della Parola e della missione a cui i cristiani sono chiamati in Italia e in Europa.

Due tavole rotonde con testimonianze di vari movimenti hanno arricchito la discussione affrontando temi come Fragilità e famiglia, Povertà e economia.

«Camminiamo insieme, si legge nell’appello finale, firmato da tutti i leader dei movimenti presenti, per un’economia al servizio del bene comune, per lo sviluppo dei Paesi più svantaggiati,cominciando da quelli dell’Africa e per la fraternità in ogni ambito, tra popoli ed etnie, ponendoci al servizio della pace e dell’unità della famiglia umana». Alla base di questi impegni, sottolinea l’appello, c’è la cultura della condivisione che nasce dall’ascolto e dal mettere in pratica la Parola di Dio. Un concetto ribadito anche dal card. Walter Kasper, presidente del pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani, che, in un messaggio inviato al raduno, scrive che «l’anima dell’Europa consiste nell’essere forza unitiva per i nostri Paesi e per i nostri vicini, perché l’Europa non dovrebbe guardare solo a se stessa, ma essere aperta alle sfide del giorno di oggi ed assumere a livello mondiale un ruolo portante per la pace e solidarietà. Il vostro contributo, afferma Kasper rivolto ai movimenti ecclesiali, è per un’Europa capace di umanità, un’Europa dello Spirito che dà un’anima a tutte le realtà umane, vivendo e testimoniando la propria fede nella vita quotidiana». Un incontro a cui anche noi come comunità abbiamo preso parte ribadendo il nostro impegno a diffondere il Vangelo, ma anche a salvaguardare l'unità nella Chiesa, attraverso una sorta di patto di «comunione fraterna» che non conosce confini, che va oltre la diversità, che ci vede appunto insieme per costruire un'Europa migliore che sia fondata sulla parola di Cristo, affinché la testimonianza di unità nella molteplicità dei carismi si estenda e si arricchisca sempre di più ed...il mondo creda!

Intensa Luce

O intensa luce del mio Dio
vieni in mio aiuto.
Insegnami a parlare
aiutami a tacere
dirigimi nel camminare.

Arrestami per sostare presso di Te
affinché ogni parola detta o taciuta,
Ogni passo fatto o respinto,
tutto sia nella perfetta volontà di Dio.

Tutti i tuoi caldi raggi,
o Luce Divina,
mi diano l'equilibrio dei santi.


Preghiera ufficiale del MC, con approvazione ecclesiastica

Francesca Dal Ri Cornado

Francesca Dal Ri Cornado (Franca) (Brescia 1924-1993), donna semplice e di grande fede, sposa e madre (1) è la fondatrice del Movimento Carismatico di Assisi (MC) in un tempo in cui si parlava di morte di Dio, di inverno della Chiesa, si pretendeva di costruire una religione per l’uomo.

leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…